Ue, Mosca: Stati Membri ascoltino la voce del Parlamento sui prodotti a doppio uso

Ue, Mosca: Stati Membri ascoltino la voce del Parlamento sui prodotti a doppio uso

“La politica commerciale europea ha i mezzi e le potenzialità per essere non solo volano della crescita economica ma anche garante di alcuni importanti standard di sicurezza, negli Stati membri e in tutti i Paesi nostri partner.

Oggi il Parlamento europeo ha compiuto un altro passo importante in questa direzione, con l’approvazione di una normativa che stringe le maglie dei controlli sui prodotti a doppio uso, civile e militare, con l’importante introduzione in questa lista di tecnologie di informazione e comunicazione. Fino a oggi, infatti, la tecnologia di cyber sorveglianza non era inclusa nella regolamentazione europea su tale tipologia di prodotti e questo vuoto ha fatto sì che della tecnologia ideata e prodotta in Europa sia stata utilizzata nelle repressioni operate da alcuni regimi contro giornalisti e difensori dei diritti umani. Con il voto di oggi il Parlamento afferma con determinazione che non possiamo più permettere che accada nuovamente: il negoziato con gli Stati membri, per arrivare all’approvazione definitiva della normativa, si preannuncia difficile per via degli interessi economici di alcuni di essi, per questa ragione è molto importante anche che l’opinione pubblica sia informata e partecipi attivamente al dibattito”. Così, in una nota, Alessia Mosca, europarlamentare PD e capogruppo S&D in commissione commercio internazionale.