Dazi, Mosca: esenzione Ue grazie a sua unità, ora agire per multilateralismo

Dazi, Mosca: esenzione Ue grazie a sua unità, ora agire per multilateralismo

“Il fatto che il Presidente Trump sia dovuto giungere a più miti consigli ed esentare l’Unione Europea dall’imposizione dei dazi su alluminio e acciaio è l’ennesima dimostrazione di una grande verità: l’Europa, se si muove unita e compatta, rappresenta una potenza che nessuno può ignorare. Questo è il primo messaggio che deve arrivare a tutti i detrattori del progetto europeo, che sarebbe stato interessante vedere in questa situazione portando al tavolo con gli Stati Uniti il peso negoziale della sola Italia o persino della sola Germania. Non avrebbero avuto speranze di vedere ascoltate le proprie obiezioni.

Il secondo messaggio che è necessario trasmettere, su questa vicenda, è che proprio in virtù di questa forza dimostrata dall’UE, è importante che quest’ultima insista perché le controversie commerciali vengano riportate nel luogo di competenza: l’Organizzazione Mondiale del Commercio. Cedere al progressivo smantellamento del sistema multilaterale, a favore di uno fondato sulle singole relazioni bilaterali, significa porsi in una condizione di costante minaccia, alla quale l’Unione Europea non può sottostare. Il fatto stesso che l’esenzione dai dazi sia ‘temporanea’ dimostra che la questione non è, né può essere, chiusa”. Così, in una nota, Alessia Mosca, europarlamentare PD e coordinatrice S&D nella commissione Commercio Internazionale del Parlamento Europeo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.