Ue, Gualtieri: su Npl approvato testo equilibrato

Ue, Gualtieri: su Npl approvato testo equilibrato

“Il Parlamento ha adottato un testo complessivamente equilibrato che migliora la proposta della Commissione europea, garantendo un adeguato accantonamento prudenziale per i crediti deteriorati ma evitando al contempo requisiti eccessivi e tempi troppo rapidi che avrebbero avuto ricadute negative sul sistema bancario e sul finanziamento di famiglie ed imprese”. È quanto ha dichiarato Roberto Gualtieri, Presidente della Commissione per i Problemi Economici e Monetari subito dopo l’approvazione della relazione che introduce una copertura minima delle perdite sulle esposizioni deteriorate, di cui è relatore insieme alla deputata olandese Esther De Lange, che si è detto “soddisfatto” per l’esito del voto.

“Come tutti i compromessi – ha aggiunto Gualtieri – il testo non è perfetto, e i miglioramenti che siamo riusciti a introdurre sul trattamento degli Npl venduti sul mercato secondario sono significativi ma limitati. D’altro canto, va sottolineato che sono stati respinti tutti gli emendamenti che chiedevano un’estensione del calendar provisioning allo stock o che avrebbero imposto accantonamenti più elevati in tempi più rapidi, confermando l’impostazione contenuta nella bozza di relazione. Contiamo di concludere rapidamente il negoziato con la presidenza di turno austriaca e di adottare anche la direttiva prima della fine della legislatura al fine di rafforzare il mercato secondario e rafforzare la protezione dei consumatori” ha concluso Gualtieri.