Ue/Ambiente, Bonafè: ok a regolamento water reuse contro pericolo siccità

Ue/Ambiente, Bonafè: ok a regolamento water reuse contro pericolo siccità

“L’approvazione a larga maggioranza oggi a Strasburgo del regolamento europeo sui requisiti minimi per il riutilizzo delle acque rappresenta un passo importante nell’applicazione dell’economia circolare anche a una risorsa non infinita come l’acqua, favorendone in primo luogo il risparmio e il riutilizzo, attraverso uno strumento legislativo specifico in grado di creare quella stabilità normativa che favorisce gli investimenti in questo settore” .

Lo dichiara l’eurodeputata del Pd, Simona Bonafe’, relatrice per il Parlamento del suddetto regolamento.

“Nel solo 2017 i prelievi globali di acqua sono stati di circa 6.000 chilometri cubi e si stima che possano quasi raddoppiare entro fine secolo, motivo per cui è indispensabile mettere in campo soluzioni per il riutilizzo delle acque depurate. Da una parte l´aumento della domanda, dall’altra gli effetti del cambiamento climatico ci pongono davanti alla possibilità che le aree con problemi di siccità possano aumentare. Ecco perché – spiega Bonafè – sta diventando sempre più pressante il tema di una corretta ed efficiente gestione dell’acqua, anche alla luce del fatto che la carenza idrica è un fenomeno che riguarda almeno l’11% della popolazione europea e il 17% del territorio dell’UE con evidenti ricadute economiche: nel  2017 si stima che il settore agricolo italiano abbia subito danni pari a 2 miliardi di euro” .