Ue, Bonafè a Conte: chiede più Europa e più investimenti piano Juncker, ma Lega e grillini si sono opposti

Ue, Bonafè a Conte: chiede più Europa e più investimenti piano Juncker, ma Lega e grillini si sono opposti

“La dimostrazione eloquente di quanto il premier Conte e il governo italiano siano isolati nel contesto europeo è l’aula vuota di Strasburgo per il suo intervento. Una dimostrazione plastica di quanto la politica del governo giallo-verde stia arrecando danni al nostro Paese, soltanto per soddisfare gli appetiti elettorali di Salvini e Di Maio.
Detto questo, la vera notizia è che ad ascoltare Conte che chiede più cooperazione sui migranti, che si rafforzino i poteri dell’Europarlamento e più investimenti del Piano Juncker, viene da chiedersi se sia lo stesso Conte a capo di un governo Lega-M5S, forze che proprio nel Parlamento europeo si sono opposte a questo tipo di misure”.

Lo dichiara l’eurodeputata del Pd, Simona Bonafè.