UE/Diritti Umani, Isabella De Monte: Liberare subito Nasrin Sodouteh

UE/Diritti Umani, Isabella De Monte: Liberare subito Nasrin Sodouteh

“Sono molto preoccupata per la situazione dell’avvocatessa iraniana Nasrin Sotoudeh condannata da una corte di Teheran a 38 anni di carcere e 148 frustate.” Lo dichiara l’euodeputata Pd Isabella De Monte. “ Conosco bene – continua la De Monte-  la difficile condizione femminile in Iran e le numerose violazioni dei diritti umani. L’avvocatessa si è sempre battuta per i diritti delle donne e l’abolizione della pena di morte in Iran. Nel 2012 ha vinto il premio Sakharov per la libertà di pensiero, consegnato dal Parlamento europeo. “ In quanto donna- conclude l’esponente dem –  ritengo l’uguaglianza di genere una priorità in ogni società democratica e sono molto riconoscente che l’8 marzo – festa della donna – in Europa abbia visto molteplici iniziative a favore dei diritti femminili. Mi associo dunque ai colleghi al Parlamento europeo che si sono già espressi contro questa vergognosa sentenza e auspico che la comunità internazionale con l’Europa in prima fila prenda una forte posizione a favore della liberazione immediata  di Nasrin Sotoudeh.”