UE/TAV, Commissaria Bulc ad eurodeputate dem: Con blocco TAV, Italia restituisca finanziamenti europei all’opera

UE/TAV, Commissaria Bulc ad eurodeputate dem: Con blocco TAV, Italia restituisca finanziamenti europei all’opera

Se il progetto TAV non venisse attuatole risorse stanziate andrebbero perdute.” E’quanto risponde la Commissaria Violeta Bulc ad una interrogazione delle eurodeputate PD, Bresso, De Monte e Toia che chiedeva le valutazioni della Commissione europea sull’analisi “costi e benefici” presentata dal Governo italiano. Per Mercedes Bresso. “ E’ sempre più chiaro il danno rilevante che verrebbe all’Italia, nel caso di rinuncia alla TAV: non solo verrebbero chiusi i finanziamenti ma dovremmo anche restituire all’Europa i soldi già spesi. Una ulteriore dimostrazione dei gravi rischi e danni economici a cui l’Italia è sottoposta dal governo Lega -5 Stelle” Per Isabella De Monte “ E’ sorprendente che a fronte della evidente riduzione di inquinamento e impatto ambientale della TAV, come sottolineato dalla Bulc, il Movimento 5 Stelle prenda improvvisamente le difese dei concessionari autostradali e si preoccupi dei mancati pedaggi previsti”. Per Patrizia Toia, infine, capodelegazione degli eurodeputati Pd, “Sulla questione TAV è chiaro che il Movimento 5 Stelle sta solo cercando di non perdere il voto di una piccola minoranza di antagonisti locali, a spese della grandissima maggioranza degli italiani. In caso di blocco dell’opera la perdita dei fondi Ue e la restituzione dei soldi spesi sarebbe un colpo fatale per l’economia italiana, già in stallo per colpa del governo giallo-verde.”