Ue, Smeriglio: Grave la mancanza della cultura tra gli incarichi dei nuovi commissari europei

Ue, Smeriglio: Grave la mancanza della cultura tra gli incarichi dei nuovi commissari europei

“Spiace che in giornate così importanti, la neo presidente della Commissione UE, Ursula Von der Leyen non abbia ritenuto di attribuire il portafoglio della cultura a nessuno dei commissari incaricati. Da quanto apprendiamo si tratterà di un incarico “secondario” che andrà alla Commissaria Mariya Gabriel. Ci permettiamo di dire che si tratta di un errore grave, la cultura è il valore fondante della nostra Unione e merita di essere tra le competenze principali del nuovo collegio.
Con la cultura si costruiscono ponti tra le diverse identità, si combatte il pregiudizio e si fa economia mettendo a valore lo straordinario patrimonio storico, architettonico, paesaggistico del nostro continente.

Mi auguro che si sia trattato di una svista e che venga corretta nelle prossime ore, in caso contrario certamente porremo la questione sia alla Presidente Von der Leyen che alla Commissaria incaricata”, cosí Massimiliano Smeriglio deputato europeo PD-Siamo europei.