Ue/Libia,Turchia. Majorino, Toia: non possiamo essere indifferenti di fronte alle violenze sui migranti

Ue/Libia,Turchia. Majorino, Toia: non possiamo essere indifferenti di fronte alle violenze sui migranti

“Le immagini dei maltrattamenti e delle violenze della Guardia Costiera turca e le testimonianze delle evidenti violazioni dei più elementari diritti umani in Libia ci mostrano una realtà per la quale provare vergogna”. Dichiarano Pierfrancesco Majorino e Patrizia Toia, parlamentari europei del PD.

“Per questo abbiamo subito presentato due interrogazioni alla Commissione Europea chiedendo se alla luce di tutto quello che sta emergendo si considera ammissibile continuare a finanziare Turchia e Libia senza accorgersi dell’enorme contraddizione delle loro azioni rispetto ai nostri valori e persino al nostro senso di umanità”, continuano Majorino e Toia

“Continueremo nel nostro lavoro parlamentare a sollecitare una profonda revisione delle politiche europee in questo campo, specie per quanto riguarda l’esternalizzazione dei confini UE in assenza di precise garanzie sul rispetto dei diritti umani