Ue, Andrea Cozzolino nominato alla Presidenza del Maghreb

Ue, Andrea Cozzolino nominato alla Presidenza del Maghreb

Nel corso della riunione costitutiva della Delegazione per il Maghreb del parlamento europeo, il deputato napoletano Andrea Cozzolino è stato eletto Presidente dell’assise. Nel discorso introduttivo il neo presidente ha sottolineato quelle che saranno le priorità del mandato e i primi passi.

“Assumo la presidenza della delegazione interparlamentare del Maghreb – ha detto Cozzolino – con la consapevolezza del lavoro che dovrà essere svolto nei prossimi cinque anni. I paesi del Maghreb rappresentano per l’Italia una enorme importanza. Lo sviluppo di più intense relazioni politiche e parlamentari sono la condizione essenziale per dare uno slancio ai rapporti tra le due sponde del mediterraneo sia sotto il profilo economico, che sociale e culturale. In questo periodo va ripensata una nuova cornice istituzionale, per rendere i rapporti più efficaci ed utili. La stessa questione migratoria, per essere positivamente affrontata, passa da una più ravvicinata interlocuzione con questi paesi. I rapporti con la Libia, Tunisia, Algeria, Marocco e Mauritania dovranno essere nel lavoro che intendo compiere, rafforzati. Priorità assoluta va data alla vicenda libica e alla stabilità politica dell’intera area”.

“In questo quadro, – ha concluso Cozzolino – ho già incontrato oggi a Bruxelles il Ministro degli affari europei Amendola e mi accingo a chiedere un incontro con il Ministro degli esteri Di Maio al fine di stabilire le condizioni di una forte collaborazione”.