UE/Siria, eurodeputati PD: chiediamo all’UE una netta condanna dell’aggressione Turca

UE/Siria, eurodeputati PD: chiediamo all’UE una netta condanna dell’aggressione Turca

“Abbiamo esposto oggi nel corso della plenaria il volto di Hevrin Khalaf, l’attivista Curda del FSP che è stata tra le prime vittime dell’aggressione turca nel nord della Siria, con un chiaro messaggio di stop alla guerra di Erdogan e di vicinanza al popolo Curdo”, così in una nota gli europarlamentari democratici.

“Sentiamo il bisogno oggi – continuano gli eurodeputati –  di andare oltre le parole e le buone intenzioni. Dall’UE deve arrivare innanzitutto una condanna netta dell’aggressione turca, ma anche le necessarie azioni diplomatiche e sanzioni economiche che diano un segnale forte contro questo attacco”.

Con il volto di Hervin in quest’aula vogliamo portare quello di tutte le donne Curde e, più in generale, la forza di un popolo che è portatore dei nostri valori di libertà e democrazia, che è stato il principale avversario dell’Isis e che è oggi il principale bersaglio dell’aggressione turca”, concludono gli europarlamentari del Partito democratico.