Ue, Benifei, Chinnici: la Commissione lanci schema di aiuti per studenti fuori sede

Ue, Benifei, Chinnici: la Commissione lanci schema di aiuti per studenti fuori sede

Gli Eurodeputati PD  Brando Benifei e Caterina Chinnici hanno inviato una lettera al Commissario Europeo per il lavoro e i diritti sociali, Nicolas Schmit, sulla difficile situazione in cui versano i molti studenti universitari cosiddetti ‘’fuori sede’’ a causa della crisi legata al COVID-19.
‘’Si tratta di giovani, tanto in Italia che negli altri Paesi UE, in situazione di estrema precarietà, non soltanto perchè il loro periodo di studio o specializzazione è stato sospeso, e si trovano magari in una regione lontana dalle loro famiglie, ma anche perchè hanno visto in molti casi la propria fonte di reddito, ovvero il lavoro part-time che svolgono per potersi permettere gli studi, facendo enormi sacrifici e spesso con contratti atipici o senza tutele adeguate, bruscamente interrotta a causa delle misure restrittive per contenere la pandemia”, si legge nella lettera inviata al Commissario.
“Abbiamo voluto proporre al Commissario Schmit di farsi promotore di una decisa azione della Commissione Europea a sostegno dei giovani universitari, ad esempio attraverso uno schema urgente e temporaneo finanziato con risorse UE per coprire le spese di vitto e alloggio degli universitari fuori sede, e un sostegno per far fronte ai costi della loro istruzione”, dichiarano gli Eurdeputati Benifei e Chinnici.
“Oltre ad un aiuto concreto per migliaia di ragazzi, sarebbe un segnale importante da parte dell’Unione Europea di forte incentivo e investimento sul mondo universitario e sui giovani, che come sempre accade si trovano in codizione di estrema vulnerabilità durante le situazioni di grave crisi economica”, concludono.