Ue, Benifei: Doverosa procedura contro Polonia, stato di diritto è imprescindibile

Ue, Benifei: Doverosa procedura contro Polonia, stato di diritto è imprescindibile

La procedurad’infrazione  dell’UE contro la Polonia era doverosa. La legge approvata a febbraio è incompatibile col diritto europeo, perché mina di fatto l’indipendenza dei giudici polacchi e apre al controllo politico. Il rispetto dello Stato di diritto e la separazione dei poteri sono condizioni imprescindibili per far parte dell’Unione Europea, e la pandemia non può essere una scusa per limitare la democrazia”. Lo dichiara Brando Benifei, capodelegazione del PD al Parlamento Europeo, in merito all’avvio della procedura d’infrazione da parte della Commissione Europea ai danni della Polonia per la riforma del sistema giudiziario approvata a febbraio.