Categoria: articoli e documenti

L’Europa alla prova della politica estera
Articolo

L’Europa alla prova della politica estera

La crisi in Libia, le proteste democratiche in Bielorussia, l’aggressività ottomana di Erdogan nel Mediteranno e le costanti violazioni dei diritti umani in Egitto sono tutti segnali d’allarme. E l’Europa? Esistono due Europe: quella concreta del Recovery Fund che agisce, media e trova soluzioni e quella puerile e timida che si limita ad emanare vuoti...

La commissione speciale sul cancro del Parlamento europeo
Articolo

La commissione speciale sul cancro del Parlamento europeo

Dobbiamo impegnarci affinché tutti i cittadini europei abbiano accesso alla prevenzione e alla cura. Sappiamo che il 40% dei casi di cancro può essere risolto positivamente se affrontato per tempo. Questo è ancor più vero oggi, nell’emergenza Covid che ha paralizzato moltissime strutture mediche e ospedali con il rischio serio per molti pazienti di cancro...

Il bilancio dell’Unione europea e le risorse proprie
Articolo

Il bilancio dell’Unione europea e le risorse proprie

Dispiace notare che i partiti del centro-destra italiano non abbiano capito l’importanza della posta in palio per il nostro paese e abbiano votato contro, o si siano astenuti: ancora una volta, con il loro voto poco responsabile, non tengono conto dell’interesse dell’Italia che otterrà 209 miliardi di euro in sovvenzioni e prestiti dal Recovery Fund....

Le interferenze straniere nell’Unione europea
Articolo

Le interferenze straniere nell’Unione europea

Pur nelle grandi differenze di forma e intensità ci sono due caratteristiche prevalenti di questi fenomeni, ovvero che favoriscono spesso movimenti politici di estrema destra e hanno come bersagli preferiti minoranze e soggetti più vulnerabili (migranti e LGBTI su tutti). Così come bersaglio prediletto è l’Unione Europea e i suoi valori democratici, che è l’obiettivo...

La riforma del regolamento di Dublino
Articolo

La riforma del regolamento di Dublino

Le ultime, drammatiche, vicende del campo di Moria (Grecia), hanno riportato prepotentemente in primo piano l’urgenza di un intervento determinato e strutturato delle istituzioni europee, la necessità di dare un volto preciso all’azione dell’Ue dopo una lunga, prolungata assenza. Di Pietro Bartolo Siamo davvero tutti in grande attesa del nuovo Patto per l’Asilo e la Migrazione...

Editoriale, di Brando Benifei
Articolo

Editoriale, di Brando Benifei

Il discorso sullo Stato dell’Unione di Ursula von der Leyen, il primo da Presidente della Commissione Europea, è stato denso e appassionato, con diversi passaggi non scontati e molto significativi se visti all’interno della fase storica che l’Europa e il mondo si trovano ad affrontare. Secondo alcuni, le elezioni di poco più di un anno...

Il meccanismo di protezione civile europeo
Articolo

Il meccanismo di protezione civile europeo

Con la revisione del meccanismo di protezione civile europea più fondi e maggior ruolo delle regioni. Gualmini: ‘L’Italia sia modello europeo per la gestione delle emergenze, con più attenzione all’impatto sociale ed economico. L’Europa ha compreso la lezione della pandemia’. L’aumento di due miliardi di euro stanziati per il meccanismo di protezione civile europeo, come...

Accordo UE: Fondi ad Agricoltura da 15 a 7,5 miliardi
Articolo

Accordo UE: Fondi ad Agricoltura da 15 a 7,5 miliardi

Le risorse europee per la ripresa post-Covid sono state dimezzate da 15 miliardi a 7,5. È necessario che il bilancio sia all’altezza delle future sfide del Green Deal e delle strategie Farm to Fork e sulla biodiversità. Inoltre, questi 7,5 miliardi devono essere anticipati al 2021 e non ritardati al 2022 come viene citato ripetutamente...

Luci e ombre dell’accordo europeo sul Recovery Fund
Articolo

Luci e ombre dell’accordo europeo sul Recovery Fund

La Commissione europea, per la prima volta nella sua storia, potrà emettere dei titoli per raccogliere 750 miliardi da usare per programmi comunitari e per sostenere le riforme e l’innovazione negli Stati membri. Come in ogni compromesso, non tutto è andato nella direzione che ci si auspicava. Dispiace in particolar modo vedere che, per soddisfare...

Un buon accordo da migliorare
Articolo

Un buon accordo da migliorare

Tutti insieme abbiamo elogiato ricercatori e scienziati che, anche con strutture e stipendi non adeguati, hanno portato avanti eroicamente il loro lavoro. Non possiamo fermarci ora con un bilancio comunitario per i prossimi sette anni che è insufficiente. Questo è un accordo storico perché l’Unione europea ha imboccato la giusta direzione per il nostro futuro....