CabSat: i diritti radio tv nell’online.

CabSat: i diritti radio tv nell′online.

2019

Tutelato il principio di esclusività territoriale. Azione dei deputati Pd per garantire la sopravvivenza dell’audiovisivo italiano in Europa.

  • Voto S&D

  • Voto M5S

  • Voto LEGA

L’ottimo lavoro svolto nella commissione di competenza Juri ha permesso di tutelare il principio di esclusività territoriale, fondamentale per garantire al settore audiovisivo una corretta remunerazione per la trasmissione/ritrasmissione radiotelevisiva online delle proprie opere.

Decisivo in Juri e Cult, il voto dei deputati Pd che sono riusciti concretamente a promuovere le necessarie garanzie di sopravvivenza del mercato dell’audiovisivo italiano in Europa assicurando a produttori, autori, registi, distributori, artisti e alle tante maestranze italiane, di poter continuare ad investire su creazioni di qualità, potendo contare
su investimenti e coproduzioni, tutelando i circa 26.000 posti di lavoro nella filiera e l’enorme indotto del settore e – non da ultimo – assicurando un accesso competitivo e fruttuoso nel mercato delle nostre opere.

L’esito del negoziato dei triloghi è un testo mitigato rispetto a quello votato in Parlamento, ma soddisfacente per il nostro mondo creativo e produttivo, pur se ha visto la trasformazione del regolamento in direttiva.