Norme di diritto civile sulla Robotica

Norme di diritto civile sulla Robotica

2018

Chi è il responsabile quando un’auto autonoma investe un pedone. Il parlamento vuole dare una risposta a quesiti di questo genere creando un sistema assicurativo obbligatorio e soprattutto istituendo l’Agenzia Europea per la robotica e l’intelligenza artificiale

  • Voto S&D

  • Voto M5S

  • Voto LEGA

Il parlamento vuole anticipare le sfide del futuro, tutelando i propri cittadini e permettendo al settore industriale di crescere ed evolvere nel pieno rispetto dei principi fondamentali dell’UE. L’iniziativa in questione tratta del delicato tema della robotica e dell’intelligenza artificiale. Sempre più, l’essere umano interagisce con i robot, una realtà che crea nuove sfide per il legislatore europeo. Si consideri l’importanza che avranno nella società robot come i veicoli autonomi, quelli per l’assistenza agli anziani, i robot medici, gli arti artificiali, ed i droni. In questo contesto, la commissione Juri ha redatto un documento per dare inizio ad un iter legislativo che stabilisca la capacità giuridica e lo status giuridico dei robot, assieme ad una loro chiara responsabilità contrattuale. Si pensi all’evento accaduto negli USA, dove un veicolo autonomo ha investito ed ucciso una signora sulle strisce pedonali; chi è da ritenersi responsabile dell’accaduto? L’ingegnere progettista, l’azienda produttrice, il veicolo stesso? Il parlamento vuole dare una risposta a quesiti di questo genere creando un sistema assicurativo obbligatorio e soprattutto istituendo l’Agenzia Europea per la robotica e l’intelligenza artificiale. Viene richiesto di monitorare attentamente il mercato del lavoro onde evitare ripercussioni indesiderate (disoccupazione, etc.) dovute all’automazione dei mestieri.