Programma spaziale dell’Unione europea

Programma spaziale dell’Unione europea

2018

Il programma avrà una dotazione finanziaria di circa 16 miliardi di euro per finanziare: la navigazione satellitare (programmi Galileo e EGNOS), l’osservazione della Terra (programma Copernicus), l’osservazione spaziale e le comunicazioni satellitari sicure.

 

La tecnologia spaziale è un’infrastruttura invisibile che permette la raccolta di una grande mole di dati ed è utilizzata in moltissimi ambiti: le comunicazioni, il salvataggio di vite in mare, il monitoraggio di disastri naturali.

Il programma avrà una dotazione finanziaria di circa 16 miliardi di euro per finanziare: la navigazione satellitare (programmi Galileo e EGNOS), l’osservazione della Terra (programma Copernicus), l’osservazione spaziale e le comunicazioni satellitari sicure.

Il Parlamento europeo ha arricchito le attività che saranno sostenute con il finanziamento della lotta alle minacce cibernetiche e il sostegno alla cooperazione degli Stati nel settore (diplomazia spaziale). L’Italia è il terzo Paese dell’Unione nel settore aerospaziale: grazie al programma le imprese italiane, innovative e all’avanguardia, potranno attrarre molti finanziamenti e consolidare la loro posizione di leadership.