Lettera degli eurodeputati PD al Presidente del Gruppo S&D Udo Bullmann sul caso Sea Watch

Lettera degli eurodeputati PD al Presidente del Gruppo S&D Udo Bullmann sul caso Sea Watch

Al Presidente del Gruppo S&D, Udo Bullmann

Caro Udo,

47 persone fuggite dalla guerra e dalla fame,tra cui 13 minori, sono fermi su una nave al largo delle coste di Siracusa, impossibilitati ad attraccare per ricevere cure ed assistenza medica  a causa degli assurdi divieti del Ministro degli Interni Matteo Salvini. Il Governo italiano ha scelto la drammatica strada di una campagna elettorale sulla pelle di chi è più debole.

Pensiamo che sia giunto il momento di alzare la voce dell’umanità e della solidarietà. Allo stesso tempo dobbiamo chiedere con forza che tutti i paesi europei facciano il loro dovere e non si limitino a guardare. Adesso la cosa più importante è aiutare chi è più debole, chi è stato lasciato solo e abbandonato dalla cecità, il cinismo e l’egoismo di Lega e M5S.

Per questo, tramite te, chiediamo una forte iniziativa politica di mobilitazione dei Socialisti e Democratici europei, in Parlamento e fuori, per rompere l’isolamento di 47 persone lasciate in mezzo al mare, sensibilizzare l’Europarlamento e il Consiglio, spezzare questa catena di indifferenza.

Restiamo a tua disposizione

Gli Eurodeputati del Pd