Ue, Bonafè: da Greta monito su politiche ambientali. E’ ora di agire

Ue, Bonafè: da Greta monito su politiche ambientali. E’ ora di agire

“La presenza di Greta al Parlamento Europeo è un monito e allo stesso tempo uno stimolo per tutti noi che tramite scelte politiche decidiamo sul futuro del nostro Pianeta. Il suo è stato un grido d’allarme che non possiamo non cogliere attraverso atti concreti che passano dal passaggio da un’economia lineare a una circolare, all’abolizione delle plastiche monouso alla decarbonizzazione, alla riduzione delle emissioni di Co2. Misure che in parte questo Parlamento ha gia’ approvato ma che necessitano del recepimento degli Stati membri i cui governi non possono più pensare a un modello di sviluppo economico che prescinda dalla tutela ambientale. Se il mio lavoro in Europa continuerà, sarà mio principale obiettivo proseguire quanto fatto fino ad ora proprio sulle tematiche ambientali, ma è mio dovere sottolineare come alcune forze politiche nostrane, Lega in primis, spesso si siano opposte a tali scelte. Non è più tempo di giocare, Greta ce l’ha detto chiaro e tondo: spero che tutti, senza distinzione di colore politico, l’abbiano capito” .

Così l’eurodeputata e capolista Pd alle Europee nel collegio Italia Centrale, Simona Bonafè.