Libia/Ue, Cozzolino: UE e comunità internazionale sostengano soluzione politica che coinvolga il popolo libico

Libia/Ue, Cozzolino: UE e comunità internazionale sostengano soluzione politica che coinvolga il popolo libico

“Le ultime minacce dell’autoproclamato Maresciallo di campo Haftar a proposito di un “ampio e totale assalto al cuore della capitale” destano serie preoccupazioni. Una simile offensiva militare porterebbe solo maggiori sofferenze per la popolazione civile libica, che ha già pagato un prezzo elevato, con migliaia di morti e oltre 128.000 persone in fuga dalle loro case da aprile 2019”, così Andrea Cozzolino presidente della delegazione con i Paesi del Magreb ed europarlamentare dem.

Chiedo dunque all’Unione europea – continua Cozzolino – e alla comunità internazionale di condannare tali minacce e di adottare tutte le misure necessarie per prevenire un bagno di sangue”.

“L’UE e tutti i suoi stati membri – conclude Cozzolino – dovrebbero parlare con una voce sola e concedere il pieno sostegno al rappresentante speciale delle Nazioni Unite per la Libia e al processo di Berlino, che rappresentano un’opportunità, per tutti gli attori internazionali e regionali coinvolti, di sostenere una soluzione politica della crisi che coinvolga e veda protagonista il popolo libico”.