Calenda Carlo

Biografia

Nato a Roma il 9 aprile 1973, sposato, 4 figli.

Formazione

Laureato in Giurisprudenza con indirizzo diritto internazionale.

Incarichi ministeriali

Nel maggio 2013 è stato nominato Viceministro dello Sviluppo Economico nel Governo Letta con delega sulle politiche per l’internazionalizzazione e il commercio internazionale.

Nel febbraio 2014 è stato confermato nel suo ruolo dal Governo Renzi, che gli ha affidato anche la responsabilità per l’attrazione degli investimenti esteri e la regia delle attività dell’ICE-Italtrade (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane).

È stato membro del Consiglio dei Ministri del Commercio estero (e Presidente in carica durante il semestre di Presidenza italiano del Consiglio UE, nella seconda metà del 2014). È stato inoltre Vice Presidente alla decima conferenza ministeriale dell’Organizzazione mondiale del commercio (WTO), tenutasi a Nairobi nel dicembre 2015.

Nel maggio 2016 è stato nominato Ministro dello Sviluppo Economico nel Governo Renzi e riconfermato in carica nel Governo Gentiloni fino al 1° giugno 2018.

Incarichi diplomatici

Dal 18 marzo al 10 maggio 2016 è stato Rappresentante Permanente d’Italia presso l’Unione Europea.

Esperienze professionali

Fino al 2013 ha ricoperto l’incarico di direttore generale di Interporto Campano. Dal 2004 al 2008 è stato prima Assistente del Presidente di Confindustria, con delega agli Affari Internazionali, e poi Direttore dell’Area Strategica Affari Internazionali. Durante il suo mandato ha seguito lo sviluppo e l’implementazione di missioni internazionali, incontri istituzionali e attività di business tra imprese. Ha lavorato sui principali dossier relativi al commercio e agli investimenti internazionali.

Prima di assumere l’incarico in Confindustria è stato responsabile marketing di prodotto e programmazione per Sky Italia, nonché responsabile relazione con le istituzioni finanziarie e responsabile Customer Relationship Management della Ferrari.

Socials